CICSA catene da sollevamento ed accessori costruiti in acciai legati di altissima qualità

CICSA catene da sollevamentoCICSA catene da sollevamento sono costruite conformemente alle norme internazionali in vigore ISO 3076-3056-4778-7593, secondo le norme europee EN 818-1/2/4 e DIN 5687-5688.

I materiali utilizzati per le catene da sollevamento sono acciai legati di altissima qualità che superano le prestazioni minime previste dalle normative.

Le catene e gli accessori da sollevamento CICSA permettono di ottenere:

  • maggiore leggerezza rispetto alle catene d’acciaio comune, grazie alle elevate caratteristiche meccaniche che consentono una riduzione di diametro;
  • ottima resistenza ai carichi dinamici (resilienza elevata) ed alle sollecitazioni a fatica;
  • durata prolungata grazie alle ottime caratteristiche antiusura (durezza media: HRC 38);
  • temperatura di impiego da -40°C a +200°C senza riduzione di portata;
  • assoluta sicurezza e garanzia totale di qualità grazie a rigorosissimi controlli applicati ai processi di lavorazione e ai prodotti e alle tecnologie d’avanguardia adottati.

Carico massimo di lavoro

Il carico massimo di lavoro è il massimo carico a cui la catena e gli accessori possono essere sottoposti durante d’impiego. Dipende dalle normative di sicurezza in vigore nei vari paesi. A livello internazionale e secondo le norme EN-ISO-DIN, il rapporto tra carico di rottura minimo garantito e carico limite di lavoro per la catena da sollevamento è pari a 4.

Carico di prova di costruzione

Questo carico è il carico al quale tutta la catena viene collaudata e corrisponde al 60% del carico minimo di rottura. Conformemente alle norme EN, ISO, DIN, corrisponde a circa 2,5 volte il carico di lavoro.

Carico minimo di rottura

E’ il carico minimo che la catena deve sopportare durante la prova di trazione eseguita fino alla rottura. L’allungamento minimo a rottura (deformazione permanente percentuale) è pari al 20%.

Prova di piega

La catena e gli anelli da sollevamento vengono sottoposti a prove di piega effettuate secondo le norme EN 818-2.

Identificazione

La catena da sollevamento CICSA è marcata sul lato non saldato delle maglie con la lettera “C” o con il nome intero “CICSA” (a seconda delle dimensioni della catena) e con il numero 8, indicanti rispettivamente il costruttore e la classe di resistenza (EN, DIN, ISO 8). Inoltre, su ogni imbraco viene apposta una targhetta ottagonale sulla quale sono riportati:

  • il marchio CICSA;
  • il numero di rami (1 per i tralci semplici) dell’imbraco;
  • il diametro della catena in mm;
  • il carico massimo di lavoro espresso in “t”, in relazione eventualmente all’angolo di lavoro (imbrachi a più rami);
  • il codice di rintracciabilità;
  • la marcatura “CE” prescritta (in accordo con la Direttiva Macchine).

Allegato

Per maggiori informazioni, scaricare il catalogo Sollevamento.